1001 modi per socializzare

A volte hai un sacco di potenziali amici nella tua vita e devi soltanto provare ad uscire con loro per fare amicizia. Ma quando non hai molte prospettive intorno a te, devi imparare a socializzare con qualcuno che non conosci.

Parlare con gli sconosciuti potrebbe essere un problema se non hai un motivo naturale per farlo. Con il passare del tempo e l’aumentare della tua esperienza, è molto probabile che diventerai abbastanza sicuro di te da attaccare bottone con chiunque e in qualsiasi posto, ma fino ad allora ti suggerisco di seguire i miei consigli e vedrai che le cose saranno molto più semplici.

Principi base

I luoghi della socializzazione

Alcuni posti per socializzare sono migliori di altri. Il posto ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • È facile rompere il ghiaccio e c’è un motivo naturale per parlarsi.
  • Puoi rivedere le stesse persone più volte, in modo tale da avere la possibilità di sentirti a proprio agio e socializzare gradualmente.
  • È frequentato da persone simili a te, per quanto riguarda interessi e valori. In questo modo, è molto più probabile che vi troviate bene l’un l’altro e riusciate a socializzare.
  • Ci sono frequentatori abituali, ma anche nuove persone che vanno e vengono continuamente

Devi uscire dalla tua zona di comfort

Alcune persone sono sole a causa della monotonia delle routine quotidiane. Se vuoi incontrare gente nuova, devi uscire dagli schemi. Potresti dover aggiungere alcuni interessi sociali al tuo repertorio o costringerti ad uscire quando invece avresti passato volentieri la serata in casa.

Potresti dover provare più alternative prima di trovare quella che funziona per te

Non ci sono delle statistiche ufficiali, ma scommetto che anche socializzare segue il principio di Pareto. Conoscerai la maggior parte dei tuoi amici facilmente adottando un paio di tecniche, mentre moltissime altre non ti porteranno alcun risultato. Potresti partecipare ad alcuni eventi e non socializzare con nessuno di interessante. Oppure scoprirai che socializzare è facile tecnicamente, ma difficile dal punto di vista logistico. Non ti scoraggiare se i tuoi primi tentativi non sembrano portarti a nulla.

Non sempre le condizioni sono perfette

Potresti ostacolarti da solo cercando di trovare l’insieme perfetto di circostanze per socializzare. A volte dovrai avere a che fare con una situazione così-così. Per esempio, potresti iscriverti ad una scuola di ballo, ma renderti conto che non ci sono abbastanza opportunità per socializzare, dal momento che non si chiacchiera spesso. Probabilmente la situazione è davvero impossibile, oppure potresti avere successo se solo diventassi un po’ più flessibile, diciamo invitando i compagni di corso ad uscire anche se le probabilità che accettino sono molto basse, o arrivando prima o andando via più tardi per crearti tu stesso il tempo per parlare con le altre persone.

1001 modi per socializzare

Ed eccoci finalmente arrivati alla sezione dei suggerimenti per socializzare. La lista che segue è ordinata in ordine di difficoltà (dal più semplice al più difficile).

Tramite le persone che conosci già

È molto più semplice che chiacchierare con gli sconosciuti in fila alle poste. Renditi conto che quando conosci qualcuno, stai potenzialmente conoscendo tutti i suoi amici.

  • Conoscere l’amico di qualcuno ha un valore di “conoscenza” più alto rispetto ad un totale sconosciuto. Il ghiaccio è già rotto. Avete delle cose in comune (almeno uno: il vostro amico). Lui farà almeno uno sforzo di chiacchierare con te. È probabile che lo incontrerai più volte e avrai la possibilità di scoprire se vi trovate bene l’un l’altro.
  • Potresti conoscere una persona che è al centro di un circolo sociale gigantesco e che ti inviterà continuamente alle feste o le organizzerà lui stesso. In ogni caso, non scartare i tipi solitari.
  • Se hai già qualche amico, puoi fare qualcosa per cercare di conoscere i suoi amici. Puoi organizzare una festa e dire ai tuoi amici di portare chi vogliono.
  • Inoltre, avere un amico con te può rendere le cose più facili quando si tratta di socializzare con degli sconosciuti. Due persone che approcciano un gruppo è molto meno minaccioso che fare la stessa cosa da solo. Per entrambe le parti.

Al lavoro

Un’altra scelta scontata. Se le circostanze sono drammatiche, potresti anche decidere di cambiare lavoro, o trovarne un secondo. Per esempio, se lavori come guardia notturna, magari potresti trovarti un lavoro che ti permetta di avere più gente intorno. Gli studenti possono socializzare facilmente facendo un lavoro part-time nei call center, come cameriere o barista.

I lavori migliori da questo punto di vista sono tutti quelli che ti portano ad interagire con il pubblico. I primi che mi vengono in mente sono quelli notturni, come il barista, il PR o il DJ.

Volontariato

Puoi svolgere attività di volontariato. Potresti dedicare qualche ora alla settimana lavorando con ragazzi o anziani o dare una mano ad organizzare una raccolta di beneficenza. Può essere una buona idea per incontrare gente con i tuoi stessi valori. Non tutti accetterebbero di lavorare gratis per una buona causa.

Corsi per adulti

C’è anche la possibilità di iscriversi ad un corso di cucina o di pittura o di qualsiasi altra cosa ti venga i mente. Sinceramente, credo che iscriversi ad un corso con il solo scopo di socializzare sia un po’ eccessivo, ma è un’ottima idea se si tratta di qualcosa che avresti fatto comunque.

L’unico inconveniente con i corsi è il fatto che passi un sacco di tempo ad imparare qualcosa e a focalizzarti sull’insegnante piuttosto che a socializzare con gli altri. I momenti con cui puoi parlare con gli altri sono spesso confinati all’inizio o alla fine della lezione.

  • Puoi rompere il ghiaccio con qualcuno con una scusa del tipo “Scambiamoci i contatti nel caso mancassi ad una lezione“. Inoltre parlare del materiale e dell’insegnante viene spontaneo.
  • Se conosci qualcuno che ti piace, siediti spesso vicino a lui. Potresti riuscire a socializzare meglio e a diventare suo amico anche al di fuori dell’aula del corso.

Lo sport

Unirti ad una squadra sportiva ti da l’accesso ad una serie di persone con cui svilupperai una sorta di cameratismo dovuto al fatto di giocare assieme, e con cui è naturale socializzare dopo una partita. Alcune squadre prendono la competizione molto seriamente, ma per altre è solo una scusa per andare a bere qualcosa dopo la partita.

Se gli sport di squadra non fanno per te, puoi sempre cercare di socializzare anche se pratichi uno sport individuale, dove la gente si incontra per allenarsi o competere:

  • Se pratichi uno sport individuale e competitivo allora puoi socializzare con la gente contro cui giochi. La tua palestra potrebbe avere una bacheca dove scrivere il proprio nome per cercare degli avversari con cui sfidarsi.
  • Un’altra categoria interessante è quella degli sport dove la gente si incontra per allenarsi. Arti marziali, skateboard, arrampicata sono degli ottimi esempi. Questi posti hanno un’atmosfera abbastanza informale ed è abbastanza comune chiacchierare e darsi una mano a vicenda (ad esempio tenendo il paracolpi mentre qualcun altro si allena con i calci, o semplicemente dando dei suggerimenti per migliorare il colpo).
  • Infine ci sono alcuni sport individuali come il nuoto, dove ciascuno si fa i fatti suoi per la maggior parte del tempo, ma nonostante ciò, tutti si devono comunque vedere nello stesso posto. Potresti iniziare a chiacchierare con gli altri frequentatori abituali della piscina.

La tua religione

Se sei una persona religiosa, ci sono tantissime opportunità per conoscere gente. A parte offrire servizio regolarmente per una chiesa, un tempio, una moschea o altro, potrebbero esserci un sacco di eventi e attività ricreative a cui puoi prendere parte (ed esempio in gruppo di studio religioso, raccolte di beneficenza, ecc…).

I tuoi coinquilini

Chiunque abbia vissuto da solo gli anni dell’università, ti dirà di non fare lo stesso sbaglio.

  • Vivere in uno studentato è la cosa migliore dal momento che non potrai più farlo una volta finita l’università. Puoi socializzare con gli altri inquilini, e ti sarà molto facile avere una scusa per presentarti. Basta anche solo trovarsi nelle zone comuni nello stesso momento.
  • Abitare in un grande palazzo con un sacco di altra gente della tua età è molto meglio che stare in un piccola casetta sperduta nel nulla.
  • Avere altri coinquilini in casa aiuta a mettere il turbo alla tua vita sociale perché è molto probabile che porteranno altra gente.
  • Nei piccoli condomini a volte può passare davvero parecchio tempo tra un incontro casuale con i vicini e l’altro. Quando vedi qualcuno, facci due chiacchiere.
  • Se la tua vita condominiale fa proprio schifo (per esempio abiti da solo in mezzo al nulla), trasferirti potrebbe essere un’idea da considerare.

La tua famiglia

Questo aspetto varia da famiglia a famiglia. Alcune persone sono molto vicine ai propri cugini e ci escono assieme così come farebbero con un normale amico. In altre famiglie c’è più un atteggiamento del tipo: “Ehi, perché dovrei passare del tempo con i miei stupidi parenti?“. La stessa cosa vale anche per fratelli e sorelle. Alcune persone si frequentano senza problemi con i propri parenti e i loro gruppi sociali si mescolano tra di loro. Per altri, stare così in contatto con i propri consanguinei è l’ultima cosa che vogliono. Se sei uno di quelli che si trova bene ad uscire con i propri familiari, potrebbero esserci delle amicizie potenziali non ancora esplorate. Magari conosci tutti gli amici di tuo cugino.

Avere qualcosa da offrire alle persone

Questo principio funziona in due modi: per prima cosa, può fare in modo che la gente ti cerchi. Come seconda cosa, ti facilita quando si tratta di conoscere gente nuova. Attento però a non farti usare. Ciò che hai da offrire dovrebbe essere solo un modo per conoscere gente.

Ci sono un sacco di esempi:

  • Se sei bravo in qualcosa, è probabile che la gente venga da te per un consiglio. Per esempio potresti essere un ottimo scalatore e, se non sei troppo snob, la gente verrà a chiederti dei suggerimenti.
  • Se sei un bravo artista, puoi mettere a disposizione il tuo talento semplicemente per socializzare.
  • Hai accesso a cose che sono utili ad altre persone. Per esempio sei l’unico ad avere la macchina, o hai un bell’appartamento con una grande TV, o hai una casa al mare o in montagna per le vacanze, o hai la possibilità di entrare gratis da qualche parte.

Alle feste

Una festa può essere organizzata da qualcun altro o puoi decidere di prepararne una tu stesso. In ogni caso, le feste radunano un sacco di gente, tutti disposti a conoscersi l’un l’altro.

Online

Se hai accesso alla rete puoi sfruttare internet per socializzare:

  • Molte persone usano i siti di incontri per socializzare. Nel tuo profilo indica che sei nuovo e che stai solo cercando qualcuno per socializzare, non per un’appuntamento.
  • Sui forum dedicati alla musica o a gruppi musicali puoi dire che andrai ad un certo concerto e chiedere se qualcuno si vuole unire.
  • Puoi conoscere gente che frequenta un sito che visiti spesso. Molti forum organizzano degli incontri tra utenti.

A volte la gente descrive se stessa online in un certo modo e poi si scopre essere totalmente differente nella vita reale. Questo può portarti a rimanere deluso dalle persone che incontri. Altre volte sei tu a creare disappunto. Quest’ultimo aspetto può essere un duro colpo alla tua autostima. Cerca di esserne consapevole, specialmente se sei un po’ impacciato nella realtà, ma sei molto sicuro di te davanti alla tastiera.

Una attività individuale che puoi rendere sociale

Se hai un interesse che normalmente pratichi per conto tuo, puoi trovare un modo di introdurre al suo interno un elemento sociale. Per esempio, se vai a correre, cerca di coinvolgere qualcuno per andarci assieme. Se ti piace la mountain bike, trova un gruppo di altri ciclisti per fare un giro assieme nel week-end. Se ti piace leggere, partecipa ad un gruppo di lettura. Se suoni uno strumento, unisciti ad una band. Se leggi fumetti o collezioni carte da gioco, vai nel negozio che li vende per incontrare altri appassionati come te.

Se non ce n’è nessun gruppo dalle tue parti, prova a crearne uno tu stesso. Essere tu l’organizzatore è un ottimo modo per crearti delle opportunità sociali.

Posti affollati

Potresti incontrare qualcuno solo per il fatto che le circostanze vi hanno portato a sedervi vicini o a condividere lo stesso tavolo. A volte viene assolutamente naturale parlare con la persona che ti è accanto.

Eventi

Cerca sui giornali o su internet gli eventi della tua città. Partecipa ad un evento che ti incuriosisce. Alcuni potranno essere una delusione, ma per lo meno avrai fatto una nuova esperienza.

Luoghi pubblici

Bar, musei, negozi. Questo è un suggerimento che trovi spesso sugli articoli che parlano di socializzazione. Può funzionare, soprattutto se esci spesso, ma credo che le altre idee di cui ho parlato prima funzionino molto meglio.

Firma Marco Lombardo

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.7/5 (17 votes cast)
1001 modi per socializzare, 3.7 out of 5 based on 17 ratings

43 Replies to “1001 modi per socializzare”

  1. Ciao io ho “azzerato” la mia compagnia di falsi amici.Ora stò meglio senza di loro ma ovviamente ora sono solo e a disagio.Vorrei conoscere nuovi amici,farmi una nuova compagnia,oltre che frequentare piscine,palestre ecc…se ci sono altri posti dove conoscere? poi anche andare in un posto tipo bar,discoteca ecc…per conoscere amici DA SOLO mi sentirei un pò a disagio…come posso fare?non sò da dove e come partire e la determinazione cè.

    • Se c’è la determinazione allora sei già ad un ottimo punto! 😉

      Ti dico subito che socializzare nei luoghi affollati (bar, discoteche, ecc…) è molto difficile, soprattutto se non sei abituato a parlare con gli sconosciuti senza un motivo naturale per farlo.
      E poi diciamoci la verità, quanti amici puoi trovare in discoteca?

      Diffida da tutti quei finti “esperti” che suggeriscono di uscire e andare in qualsiasi posto dove c’è gente sperando che qualcosa di miracoloso accada. Questo metodo non farà altro che abbattere il tuo morale di fronte ad una lunga serie di insuccessi.

      Il mio suggerimento per te è:

      diventa una persona interessante e i nuovi amici arriveranno da se.

      Iscriviti a corsi, fai sport di squadra, pratica del volontariato. Insomma fai di te una persona che ha delle storie da raccontare. Non c’è modo migliore di fare amicizia se non mentre stai facendo qualcosa che ti piace.

  2. io non so ne anche parlare ne posso ne anche capire come devo fare per isprimere il mio amore ma quando parlo la prima parola o frasi e finita li in chat sono une fallimento totale

  3. Ciao Marco!
    In base alla tua esperienza, dov’è più facile allenarsi nel creare nuove amicizie?
    Ho iniziato da poco un percorso in cui devo diventare un grande comunicatore e entrare in sintonia con la gente, anche con età diverse da me (ho 26 anni), più grandi (30-40 anni).

    Il fatto è che vengo da un’altra esperienza…

    Grazie mille, è importante

    • Ciao Manuel,
      innanzitutto complimenti e in bocca al lupo per il tuo percorso di miglioramento e per la tua carriera di comunicatore.
      Per rispondere alla tua domanda su quale sia l’ambito in cui è più facile allenarsi, ti rispondo “dipende”.
      Dipende soprattutto da quali sono i tuoi punti di forza e quali sono le tue debolezze in ambito sociale.
      Ti dico subito che se vuoi diventare un grande comunicatore dovrai lavorare su molti aspetti contemporaneamente (empatia, tecniche di comunicazione, intelligenza sociale,…).
      Se dovessi proprio indicarti un argomento da cui iniziare, secondo quello che è stato il mio percorso di crescita, ti suggerisco di lavorare sulla tua abilità di entrare in sintonia con le persone (in gergo tecnico: rapport).

  4. Ciao a tuti,colgo l’occasione per lanciare un iniziativa su questo sito:Connazionale mio,fratello mio.Iniziativa globale promossa dalla chiesa di cui sono membro.Per chi vuolsaperne di più contatto tramite questo sito.

  5. salve, volevo sapere, riguardo il volontariato, quali tipi di attività di volontariato sono quelle in cui si hanno più occasioni di conoscere ragazze. Francamente

  6. senza un minimo di coinvolgimento nell’attività non penso valga la pena della cosa. Io sono per qualcosa di sociale, più che per bambini e vecchi però sarei per caritas o cose simili.

    Penso che la croce rossa offra più opportunità in questo senso, ma mi sembra leggermente più di responsabilità come tipo di attività, e comunque i corsi dovrebbero iniziare a settembre.

        • a parte che una relazione sentimentale è la cosa che sento di desiderare di più nel profondo ormai da qualche anno, mi servirebbe anche per poter sopportare il lavoro subordinato (sto pensando, per diversi motivi fra cui quella di combattere il DEP, di accettare una prova offertami)

          • Nick, il volontariato è decisamente una attività che dovresti provare. Non solo ti permette di entrare in contatto con tantissime altre persone, ma ti permette anche di dare un contributo a chi ne ha veramente bisogno. Lo spirito con cui dovresti unirti ad una delle possibili iniziative deve essere puramente altruistico. I benefici in termini di nuove amicizie sono solo una conseguenza.

  7. Ciao,

    Sto divorziando da un marito e padre che è stato più un problema che altro da quando è arrivato in Italia .Ora per fortuna è lontano migliaia di km, quindi io e il mio bimbo siamo sereni quanto non mai.Il problema è’ che spesso ci troviamo con gente che socializza in coppia e per noi è un po’ difficile inserirci : sto cercando un modo di socializzare nella mia zona senza mettere da parte mio figlio….

    • Ciao sono in una situazione molto critica della mia vita. Separazione in casa e una relazione appena finita che mi logora. Amici falsi ma tanta voglia di vivere ancora

      • Ciao anch'io sono separato in casa, e una brutta situazione, ho un grande desiderio di fare nuove amicizie ma non so come fare?

        • Ciao mi chiamo Arcangela e sono divorziata ormai da 32 anni, ho provato a rifarmi una vita ma ho solo incontrato persone sbagliate. Ma ora mi ritrovo da sola senza neanche amici o amiche. Se provo a contattare alcune delle mie amiche ti fanno capire che non vogliono essere disturbate, e allora mi chiudo in casa. Che posso fare?

  8. Quello che mi meraviglia è che ci sono molte persone come me, che vorrebbero fare amicizia, ma ho la sensazione che non riescano a trovarsi. Il mio problema credo sia insicurezza e chiusura che sono cresciuti negli anni. Sento che c’è un modo là fuori che è solo per gli altri…

  9. Ciao a tutti io sono Katy anche io purtroppo non ho piu molti amici a volte le persone si allontanano per lavoro vita sentimentale..mi piacerebbe conoscere persone non è bello sentirsi soli

  10. Ciao, non so se a qualcuno capita la stessa cosa ma io ho la sensazione che tutto ciò che c'è fuori a me sia proibito. Non so come ma quei pocchi "amici" che ho intorno hanno sempre pronto un commento di giudizio che mi condiziona e mi fa rinunciare alle cose che dentro di me vorrei fare. Non posso mai esprimere i miei pensieri senza che qualcuno mi dica "ma che dici? Cosa ti manca?" E cose così. Come a dire non hai diritto di voler altro, hai già tutto. Ma io mi sento infelice perché in realtà so che i miei amici non sono veri amici e questo lo dico perché sojo certa che in caso di bisogno nessuno sarebbe disponibile a darmi una mano. Insomma mi sento così sola!!

  11. Ciao ho 19 anni e non ho amici. Il problema è che non capisco dove ho sbagliato, non so proprio come conoscere gente e cosa avrei dovuto fare. Vorrei sapere come conoscere gente durante l'adolescenza (dai 13 anni fino ai 20). Non metto in dubbio che con i corsi o con il volontariato si conoscono tante persone, però io conosco molte persone tra cui sorella, cugini e altri conoscenti che come me hanno frequentato solo la scuola, non hanno mai fatto altre attività extra scolastiche ma nonostante questo hanno lo stesso la comitiva di amici con tanti ragazzi e ragazze. Come hanno fanno gli altri ad allargare il loro circolo sociale? Inoltre nelle comitive molte volte ci sono persone di età differenti quindi vuol dire che non sono compagni di scuola. Come fanno i ragazzi e conoscere le ragazze. Molti si conoscono tramite altri amici ma le conoscenze "iniziali" come si creano? In giro per la città? In oratorio? Non riesco proprio a capire. Vorrei dei consigli. Grazie

    • Ciao ho 21 anni e sono alla ricerca anchio; penso che da adolescenti si sia a volte un po' ingenui e si crede di avere amici, quando nessuno ti conosce invece davvero. Oppure a volte si arriva da un adolescenza difficile e a 19 anni non sei uscito molto e non hai amici. Oramai è fatta, l'unica cosa che si può fare è guardare avanti e provare, scambiandosi consigli magari. Se ti interessa, comunque, magari abbiamo qualcosa in comune ! 🙂

      • Ciao Franesca sono Marco avevo degli amici ma alla fine erano tutti falsi col tempo ne ho conosciuto uno ma non è sempre disponibile per uscire e spesso sono solo se ti fa piacere scriverci un po magari troviamo dei punti in comune.

  12. Ciao Foglia,Mary,Daniela,Katy,Francesca e Giuseppe,io sono Simona è come voi non riesco a fare amicizia perché ho sempre lavorato poi non ho tanti conoscenti,tante volte voglio uscire e conoscere delle persone e mi dico "ma dove vai da sola?" Ora,visto che dopo tante ricerche ho trovato questo sito(spero sia il sito giusto) e grazie loro ho visto i vostri messaggi,se siete di Roma,perché non Ci organizziamo un giorno o una sera ad incontrarci per parlare,scusate se sono così diretta ma, che aspettiamo più?
    Dobbiamo farci coraggio,bisogna provare,poi se uno si trova bene ci si rivede se no ogni uno per la sua strada,che ne dite?😃🤗
    Se vi interessa ci possiamo vedere su Facebook io sono Simona Sopa e la mia foto e con amore e psiche

  13. Ciao Daniele,Simona,Francesca e Giuseppe.
    Io sono Giada,sono di Roma ed ho 18 anni.
    Anch'io non riesco a fare amicizia con le persone anche perchè sono stata sempre messa da parte perchè sono una ragazza in carne e mi vedono tutti come un alieno.
    Volevo scrivervi perchè mi sono rispecchiata leggendo i vostri commenti e non pensavo ci fossero persone come me che si sentissero così,pensavo fossi io la causa di tutto questo.
    Spero di fare amicizia con voi ^O^
    Un bacio,
    Giada.

  14. Ciao, sono Sam.
    Di che età parliamo?
    Io sono grande😊(45) e mi piacerebbe incontrare nuove persone e nuovi interessi.

    • Ciao!!! Mi chiamo Sandro e incredibile ma vero non sono di Roma, come la maggior parte degli altri 🙂 ma abito in provincia di Firenze, a metà strada tra Prato e Pistoia, non sono un gran chiacchierone con la maggior parte delle persone ma se mi metto a scrivere potrei starci ad ore (tra le tante cose mi piace scrivere poesie e pensieri) sono amante della natura,degli animali,ecc…forse un po' per questo non ho molti amici che hanno interessi diversi. Se vuoi possiamo fare due chiacchiere, mi farebbe molto piacere.
      GRAZIE, ciao wolf girl 😉

    • Ciao Silvia,

      Ho trovato casualmente questo blog, essendo anch'io inciampato nelle solite problematiche di difficoltà nel trovare nuovi amici. Non capita spesso che, a dir la verità mai, che trovi a giro qualcuno delle mie zone. Comunque per rispondere alla tua domanda: si, sono di Prato, e se ti può "tranquillizzare" ho la tua stessa età.

        • Ciao Silvia,

          Che dire, non avrei mai pensato di poter trovare una risposta al commento, comunque meglio, così tutto di guadagnato. Sono un po' restio, anzi molto, a dare informazioni personali così a giro, ma voglio correre il rischio: il cognome è Macaluso.

          • Ciao Gianmarco….per rispetto e poi anche perche' tu hai risposto al mio commento…ti ho scritto……tranquillo guarda con me ti puoi fidare…ce l'ha msn…o facebook?….perche qui è un po difficile socializzAre.:)

          • Si Silvia, facebook ce l'ho. Il nome lo sai, se vuoi aggiungere fai pure, non c'è problema.

    • Probabilmente non mi risponderà nessuno perché ho notato che i commenti sono di qualche mese fa.. ma tentar non nuoce!😁 Sono una ragazza di 21 anni, abito vicino Firenze e da poco la compagnia con la quale uscivo ha preferito prendere due strade separate.. In questo momento sento il bisogno di fare nuove conoscenze, o se semplicemente qualcuno ha voglia di darmi qualche consiglio lo apprezzerei davvero tanto, perché sono un po' impacciata in queste cose ahah!😊

  15. Salve sono diana ho 42 anni…. abito a prato … anche io ho difficoltà per fare nuovi amici è mi trovo da sola ….. sé qualcuno vuole anche solo fare due chiacchiere…. a volta ne abbiamo tanto bisogno … diana.ortiz@yahoo.es

Rispondi