Autostima: come svilupparla al massimo (parte 2)

Autostima: come svilupparla al massimo - Fatti notare

Avere un’autostima di ferro e apparire sicuri di se, è il primo passo del processo di miglioramento che ti porterà a costruire rapporti di amicizia sani. Chi ha una bassa autostima è anche disposto ad accettare molti compromessi per paura di rimanere solo. Ecco perché chi è poco sicuro di se finisce per non avere amici o essere trattato male da quei pochi che gli sono rimasti.

Nel primo articolo abbiamo parlato di come migliorare il tuo aspetto per sviluppare al massimo la tua autostima. Adesso ti aiuterò ad uscire dal guscio e ti fornirò alcuni consigli per trovare la sicurezza in te stesso facendoti notare dagli altri.

Apprezza gli altri

Spezza il cerchio della negatività prendendo l’abitudine di apprezzare gli altri. Se cerchi il meglio che c’è nella gente che frequenti, indirettamente tirerai fuori la parte migliore di te. E quando serve, un apprezzamento esplicito fa molto piacere.

Partecipa attivamente

Molte persone preferiscono stare in disparte perché hanno paura di essere notate. Questo è un sintomo evidente di mancanza di sicurezza. Decidendo di partecipare attivamente, puoi andare oltre questa paura irrazionale e consolidare enormemente la tua autostima. Prenditi impegni e assumi ruoli di responsabilità! Ad esempio al lavoro, nei forum, nei gruppi che frequenti. Può esserci bisogno di un amministratore, di un segretario, di un responsabile di qualche tipo. Non essere solo spettatore, ma diventa parte integrante del mondo che ti circonda!

Prendi parola

Molte persone non prendono mai la parola per paura di venire giudicate negativamente. Fare lo sforzo di dire la propria, almeno una volta in ogni discussione di gruppo ti renderà un oratore migliore e molto più sicuro delle tue opinioni. Cerca di mantenere un atteggiamento positivo e non aggredire verbalmente gli altri interlocutori anche se non sei d’accordo con loro.

Domina il tuo territorio

Prenditi del tempo per camminare da solo ed esplorare a fondo la tua città. Questo ti darà un senso di appartenenza e di partecipazione. Entra nei negozi, nelle librerie, nei locali. Diventa padrone del tuo ambiente. Cammina con calma e cerca di notare tutti i particolari. Conoscere a fondo il posto in cui vivi ti permette anche di avere una vasta gamma di argomenti di conversazione. Se vedi un negozio interessante, entraci. Non andare di fretta e gustati a fondo l’esperienza. Parla con la gente che incontri e fatti conoscere. Commessi e baristi sono ottimi conversatori; fermati spesso a fare due chiacchiere con loro.

Nella terza parte di questo articolo parleremo di come cambiare il tuo pensiero per impedire a chiunque di abbattere la tua autostima.

Firma Marco Lombardo

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.4/5 (8 votes cast)
Autostima: come svilupparla al massimo (parte 2), 4.4 out of 5 based on 8 ratings

Rispondi