Intervista a Marco di SeduzioneAttrazione.com

Ecco il primo episodio di una lunga (si spera) serie di interviste a personaggi legati al mondo della socializzazione e delle relazioni. Oggi ho il piacere di fare quattro chiacchiere con Marco, grande esperto di seduzione e amministratore del sito SeduzioneAttrazione.com

Un seduttore? Ma cosa c’entra con l’amicizia?

In realtà Marco non è solo un grande seduttore, ma un vero e proprio esperto di sviluppo personale, specializzato in particolar modo in tutto ciò che riguarda l’arte delle seduzione.

Amicizia e amore sono due sentimenti estremamente legati tra di loro. Per questo motivo ho deciso di intervistare Marco, per cercare di capire meglio sotto quali aspetti amicizia e amore vanno d’accordo e su quali invece sono in netto contrasto.

E adesso bando alle ciance e godetevi l’intervista!

Quattro chiacchiere con Marco

Marco AmiciziaVera.com: Ciao Marco! Che ne dici di raccontare brevemente ai lettori e alle lettrici di AmiciziaVera.com chi sei e di che cosa parla il tuo sito?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Ciao Marco, mio omonimo, siamo troppi “Marco” su questa terra :-).

Chi sono? Sono un uomo che molto tempo fa aveva grossissimi problemi in fatto di donne, il classico ragazzo che si sente sempre dire “Guarda, sei simpatico, ma ti vedo solo come un amico“. Così un giorno ho deciso di impegnarmi, ho provato e riprovato moltissime tecniche e ho deciso di tenere il succo, solo le cose naturali ed efficaci, ed insegnarle su SeduzioneAttrazione.com.

Tengo a precisare che non insegno semplicemente “seduzione” ma “sviluppo personale a fini seduttivi”, in altri termini per come la vedo io l’unico miglioramento reale che ci può essere nella seduzione passa inevitabilmente per un miglioramento di sé come Uomo.

Marco AmiciziaVera.com: Amicizia e seduzione, due aspetti spesso in conflitto, ma che in realtà hanno moltissimi elementi in comune. In base alla tua esperienza personale, come si sposano tra di loro questi due argomenti?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Tra amicizia e seduzione c’è un legame che può essere espresso con il famoso verso di Catullo: “Odi et Amo“.

Il problema nasce infatti quando molti uomini invece di provarci con le donne come si deve fanno gli amici, e se fai l’amico e ovvio che prima o poi arrivi la classica frase “Siamo troppo amici!“. Allo stesso tempo però l’amicizia può essere qualcosa di utilissimo nella seduzione, più amici hai, più amiche hai, più possibilità hai di conoscere gente nuova, e quindi anche ragazze nuove.

Marco AmiciziaVera.com: Quanto è utile, secondo te, poter contare su un buon circolo sociale, per avere successo nel campo della seduzione?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Utilissimo. Ti dico di più, si parla sempre di “circolo sociale” al singolare ma in realtà è meglio avere molti “circoli sociali”. Più persone conosci più possibilità hai di conoscere donne nuove, e approcciare una donna che ti viene presentata è molto più semplice che approcciare una sconosciuta.

Marco AmiciziaVera.com: Possiamo dire che saper socializzare è un qualità fondamentale del vero seduttore?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Sì, prima delle capacità seduttive esistono le capacità sociali. “So stare in mezzo alla gente? Mi diverto con le persone? Porto valore nella loro vita? So ridere e scherzare? Creo belle relazioni con le persone?”

Queste sono le domande da porti ancor prima di pensare a sedurre, perché una donna è prima di tutto una persona, una persona con cui è necessario saper comunicare bene, poi può avvenire la seduzione, ma solo dopo.

Marco AmiciziaVera.com: Quali sono, secondo la tua esperienza, gli aspetti dell’arte della socializzazione che tornano utili quando si parla di seduzione?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Direi che l’aspetto più importante è quello più effimero, cioè la capacità di entrare in empatia, di fare rapport, di essere in sintonia con le altre persone. Tanti nomi per qualcosa di molto semplice che però alcuni sanno fare meglio di altri e che, secondo me, deve iniziare con il semplice divertirsi assieme alle altre persone ed essere più socievole tu di quanto lo siano loro, soprattutto all’inizio quando c’è bisogno di rompere il ghiaccio.

Marco AmiciziaVera.com: Anche nel mondo della seduzione è molto importante saper parlare con persone che non si conoscono. E questo di solito provoca molto disagio per chi è alle prime armi. Ti va di svelare ai lettori di AmiciziaVera.com qualche trucco per evitare che l’ansia d’approccio ci impedisca di farci avanti?

Marco SeduzioneAttrazione.com: L’ansia d’approccio è una brutta bestia. Ognuno è diverso e per ognuno ci sarà un modo diverso di superarla. Ciò che mi sento di consigliare è di smetterla di pensare ad approcciare ma di pensare semplicemente a fare due chiacchiere, ad essere socievoli. La convinzione che guida tutto questo è la seguente: “Parlare con le persone è normale”. Consiglio di provare a ripeterselo, è liberatorio.

Marco AmiciziaVera.com: Sono sicuro che nel tuo repertorio hai un sacco di “opener”, cioè frasi per iniziare una conversazione con qualcuno che non conosci. Ce ne sveleresti qualcuno di simpatico per approcciare gruppi di persone?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Per quanto riguarda i gruppi di persone dipende molto se si tratta di uomini o donne. Se ci sono uomini io suggerisco qualcosa di contestuale, può essere un commento sul tempo, una richiesta di informazioni ecc. ecc.

Se si tratta di donne può essere qualcosa di simpatico come ad esempio: “Credete nella parità dei sessi? Bene allora provateci voi con me!” 🙂 Oppure “Vi piace ricevere complimenti sinceri? Bello, anche a me, iniziate voi” 🙂 . Ne potete trovare tante altre a questa pagina.

Marco AmiciziaVera.com: Spesso capita di ritrovarci in situazioni in cui vorremmo di più di una semplice amicizia. Hai qualche suggerimento da dare ai lettori di AmiciziaVera.com per trasformare un’amicizia in una relazione?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Sarò sincero: è una cosa molto complessa. Il trucco è cambiare, trasformarsi, non deve più vederci come sempre, si deve chiedere “Ma io conosco veramente questa persona?“. Da questo si può partire per sedurre ma ripeto, non è facile. Molto più facile è buttarsi su donne nuove.

Marco AmiciziaVera.com: E per finire, una domanda quasi filosofica. Cosa ne pensi dell’amicizia tra uomo e donna? È possibile frequentare a lungo una persona dell’altro sesso senza che nascano altri tipi di sentimenti?

Marco SeduzioneAttrazione.com: Penso che sia possibilissimo a patto che l’uomo abbia una mentalità di abbondanza. Se l’uomo non ha problemi con le donne allora non avrà problemi a creare amicizie con loro, se invece pensa di avere poche possibilità il suo istinto lo porterà a provarci anche con le amiche per disperazione. In altri termini, le capacità seduttive aiutano le amicizie, io sono pieno di amiche con cui non farei mai nulla! 🙂

Firma Marco Lombardo

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (4 votes cast)
Intervista a Marco di SeduzioneAttrazione.com, 5.0 out of 5 based on 4 ratings

2 Replies to “Intervista a Marco di SeduzioneAttrazione.com”

  1. Ciao, vorrei parlare di qualcosa che non è legato a questo articolo. Mi permetto perché ho letto non so dove qui sul tuo sito una frase che diceva che noi lettori avremmo potuto scrivere ciò che più ci è gradito. Chiedo scusa in anticipi se questo è un commento inappropriato, ma comunque…penso sia interessante…
    Bene…dopo questa piccola premessa, vorrei chiederti semplicemente se il rapporto con la propria famiglia verrà trattato in questo sito.
    Te lo chiedo perché, a parte la mia situazione personale, credo in generale che l’esperienza familiare sia influente per quanto riguarda i nostri comportamenti al di fuori…e quindi penso che migliorare il rapporto con la propria famiglia induca a migliorare anche il nostro rapporto con gli altri e a migliorare le capacità seduttive…dunque aumentare il proprio benessere…
    Marco di AmiciziaVera, tu cosa ne pensi a riguardo?
    Grazie in anticipo della risposta ( so che non vuoi fare lo psicologo o il consulente qui sul tuo sito, se mi sbaglio dimmelo, ma io personalmente, e penso anche molti altri lettori, troverei interessante un sito su cui parlare delle proprie esperienze, positive e negative, per cercare rispettivamente di motivare gli altri e di trovare ausilio )

    • Hai proprio ragione Michelangelo. Su questo sito ogni lettore è assolutamente libero di scrivere ciò che più gli è gradito.
      AmiciziaVera.com nasce proprio con l’intenzione di creare un punto di ritrovo in cui condividere le proprie esperienze.
      Per quanto riguarda la tua proposta, al momento non avevo in scaletta nessun articolo sulle relazioni familiari, ma l’idea è molto interessante e potrebbe essere un ottimo spunto per creare qualcosa di valido.
      Se hai già del materiale interessante, ti invito a scrivendo un guest post, cioè un articolo scritto dai lettori stessi e pubblicato su AmiciziaVera.com
      Contattami dalla pagina dei contatti per propormi l’articolo.

Rispondi